Benvenuto sul sito del Dr. Cornelio Blus, centri ODEX a Torino e Aosta

Filosofia

Un’unica filosofia

Dalla salute della bocca può dipendere il nostro benessere.

Da oltre 30 anni, gli studi del dottor Cornelio Blus si distinguono per un approccio olistico, complessivo, alle cure odontoiatriche. Le nostre visite preliminari non si limitano a riscontrare una carie o una parodontite, ma mirano a contrastare cause ed effetti a lungo termine, con diagnosi approfondite e piani di trattamento personalizzati.

Dalla salute della bocca, insomma, può dipendere il nostro benessere. Ed è per questo che il dottor Blus e il suo staff dedicano molto tempo all’insegnamento della corretta igiene orale e alla valutazione di tutto il cavo orale in costanti visite di follow-up: perché la prevenzione è il primo passo per mantenere la bocca in salute, risparmiando soldi e tempo.

Fornire un’organizzazione ed una sicurezza efficace ed efficiente nei confronti degli utenti esterni – pazienti – e degli utenti interni – professionisti, assistenti, collaboratori, – per ciò che riguarda le attività chirurgiche e cliniche.

I punti cardine di un progetto assistenziale adeguato ad un ambiente tecnico come lo studio odontoiatrico, sono i seguenti:

  1. Sicurezza
    Riferita alla sicurezza che non intervengano incidenti che arrechino danno o pericolo alla esistenza del paziente. È riferita anche alla sicurezza che tutto il personale conosca le proprie attribuzioni e competenze.
  2. Controllo
    Con riferimento al controllo delle funzioni/azioni e delle procedure applicate al paziente.
  3. Efficienza
    Riferita alla efficienza del personale e della strumentazione utilizzata.
  4. Efficacia
    Riferita all’ottenimento del miglior risultato a seguito delle azioni intraprese a carico del paziente.
  5. Formazione e Aggiornamento
    Con riferimento alla adeguata educazione e preparazione di personale medico -assistenziale che sia in grado di rispondere ai punti precedenti.

I rischi ed il disagio sono relativi a:

  • tempi di anestesia,
  • all’insulto microbiologico,
  •  alla perdita di sangue,
  • al peso dell’intervento sia per il paziente che per gli operatori,
  • non ultimo allo stress da “ritardo accumulato”che influisce sul buon andamento di una seria organizzazione complessa come quella di uno studio odontoiatrico

Ne deriva che la rapidità d’esecuzione delle funzioni/azioni specifiche di ogni singola figura, impegnata nell’esecuzione di una prestazione o di un intervento, può significativamente contenere questi rischi.

Il ns. approccio è teso ridurre al minimo rischio del paziente.

• La rapidità richiede attenzione,
• L’attenzione presuppone e favorisce la conoscenza.
• La conoscenza richiama e incrementa l’esperienza.
• L’esperienza si fonda sull’impegno.
• Non si può essere rapidi senza prestare attenzione.
• Non si può prestare attenzione senza conoscere.
• Non si può conoscere senza aver condotto esperienze dirette.
• Non si può diventare esperti senza impegnarsi.
• Non ci si impegna senza essere attenti.
• Non si è attenti senza motivazione.
• Non c’e una buona motivazione senza una buona organizzazione.