Benvenuto sul sito del Dr. Cornelio Blus, centri ODEX a Torino e Aosta

La Ricostruzione Ossea

Ricostruzione Ossea

Quali sono le cause della perdita ossea?

La perdita ossea può essere dovuta a molteplici cause – ad esempio un incidente o un’infiammazione delle gengive e dell’osso mascellare e mandibolare dovuta alla placca batterica (parodontite). Anche dopo l’estrazione di un dente l’altezza e lo spessore dell’osso si può ridurre a causa dell’assenza di carico meccanico. Un volume osseo adeguato è tuttavia essenziale per assicurare la stabilità a lungo termine di denti e impianti. E’ inoltre fondamentale al fine di garantire la salute e l’estetica di denti e gengive.

In quali circostanze è necessaria una ricostruzione ossea?

1. Impianti dentali

Per sostenere e incrementare l’osso quando viene inserito un impianto dentale, se la quantità di osso esistente non è sufficiente a garantire uno stabile ancoraggio del dente a lungo termine.

2. Parodontite

Per conservare i denti esistenti che hanno perso un ancoraggio sicuro all’osso a causa di una malattia parodontale (chiamata anche parodontite o piorrea, di origine batterica).

3. Danni ossei estesi

Ricostruzione del tessuto a seguito di un’estesa perdita ossea.

4. Rialzo del pavimento del seno mascellare

Per correggere una carenza ossea nella regione posteriore della mascella superiore (zona del seno mascellare).

5. Resezione di una radice o rimozione di una ciste

Al fine di ricostruire l’osso perso in seguito alla resezione di una radice o di una ciste. 6. Alveoli estrattivi Per conservare l’osso e l’aspetto della gengiva dopo l’estrazione di denti.

Come si può ricostruire l’osso della bocca?

L’osso umano possiede la capacità di rigenerarsi, in altre parole, di ricostruire e riparare l’osso mascellare mancante. Nella maggior parte dei casi di rigenerazione orale, tuttavia, necessita di un supporto che può essere dato dall’inserimento di prodotti naturali che possano guidare il processo di rigenerazione dell’osso.

L’osso in fase di formazione richiede un’impalcatura che funga da guida per la ricrescita. Un biomateriale di sostituzione ossea risponde perfettamente a tale necessità grazie alla sua struttura estremamente porosa. Affinché la rigenerazione ossea possa avvenire senza problemi, una membrana può essere posizionata sopra l’area di rigenerazione ossea come barriera protettiva al fine di impedire che la rapida ricrescita del tessuto gengivale vada ad invadere lo spazio che dovrebbe essere occupato dall’osso, che ha una crescita molto più lenta. Oltre a proteggere la ferita, la membrana favorisce una guarigione ottimale.

Richiedi il tuo appuntamento

Puoi telefonarci o farlo online cliccando sul tasto a fianco