Benvenuto sul sito del Dr. Cornelio Blus, centri ODEX a Torino e Aosta

Archives

gnatologia

La Gnatologia studia gli aspetti anatomico-funzionali dell’apparato masticatorio, le correlazioni fisiologiche e patologiche tra tutte le sue parti ed il loro effetto sul resto dell’organismo.

Uno scorretto contatto tra le arcate dentali, i muscoli mandibolari e le ossa cranio-mandibolari hanno, infatti, effetti di lungo raggio: dolori cervicali, cefalee, infiammazioni del nervo trigemino facciale, ma anche problemi posturali che comportano dolori alla schiena e alle gambe, predisposizione a strappi e stiramenti muscolari, ecc. Questi sintomi, oltre al fastidioso “click” prodotto dalla mascella al momento della masticazione e il noto fenomeno del “bruxismo” (digrignamento involontario dei denti, principalmente – ma non solo – notturno), dovrebbero indurre il paziente a rivolgersi ad uno gnatologo.

Questo specialista, attraverso test ed esami diagnostici mirati, sarà in grado di individuare malocclusioni e disordini articolari e saprà prescrivere la terapia più adeguata. Spesso questa consiste nella preparazione di un BITE, una placca in resina che migliora la chiusura delle arcate dentarie e ristabilisce la loro corretta posizione. E’ essenziale che il BITE sia modellato ad hoc per ogni paziente: le placche vendute in farmacia, infatti, e utilizzate indiscriminatamente per auto-medicazione possono avere effetti deleteri e peggiorativi della patologia in essere, e spesso rendono molto più difficoltoso e costoso il lavoro dello specialista e più lungo e doloroso il processo di guarigione per il paziente. Mai sottovalutare, quindi, l’importanza di una diagnosi e di una cura gnatologica specialistica!

Richiedi il tuo appuntamento

Puoi telefonarci o farlo online cliccando sul tasto a fianco